Un nuovo impianto per 100 AE

Smartwater ha appena collaudato un nuovo impianto di depurazione per 100 abitanti equivalenti. Dopo essere stati chiamati per risolvere un grave problema di inquinamento a causa della inefficienza del precedente impianto, Smartwater si è mossa urgentemente con la progettazione e dimensionamento di un nuvo impianto. Superati i problemi burocratici delle autorizzazioni allo scarico, si è passati alla parte operativa con lo sbancamento ed eliminazione del precedente impianto. Lo scavo è poi servito per il posizionamento di una grande cisterna monoblocco predimensionata e preparata secondo le nostre richieste. Nell’arco di una settimana, l’impianto era in funzione. Con l’inoculo del fango abbiamo raggiunto il collaudo funzionale in breve tempo. Grande importanza diamo al controllo del processo con un quadro di comando SEMPLICE ma senza comandi esterni, per due motivi: evitare manovre erronee di operatori improvvisati, consentire il telecontrollo completo da remoto.

 

      

Articoli correlati

Paolo Lunardelli

Water Blogger

Ho studiato chimica per svelare i meccanismi di autoprotezione dell’ambiente. Ho imparato ad applicare le leggi della natura e della chimica per depurare le acque che utilizziamo ed inquiniamo.

Negli ultimi anni, dopo aver fondato la Smartwater, sono impegnato come imprenditore e consulente, nel miglioramento dei processi depurativi mediante la buona progettazione; la corretta costruzione e una gestione affidabile degli impianti; grazie a esperienza, strumentazione e software dedicati.

I più letti
le nostre guide
Categorie
Call Now Button