Conseguenze degli errori nel trattamento delle acque

,

Commettendo uno di Questi errori, si va incontro a due principali problemi:

 

  • 1)  Sanzioni penali con reclusione da 3 mesi a 3 anni e/o multa da 5.000€ a 52.000€ (D.Lgs 152/2006)
  • 2) I costi di gestione che possono arrivare fino a 15 €/mc di acqua trattata, potrebbero essere invece limitati a 1€/mc.

Se si considerano tutti i costi accumulati nella vita di un impianto si deve sapere che:

  • Un errore in fase di gestione può causare un danno da 5.000€
  • Un errore in fase di costruzione può causare un danno da 50.000€
  • Un errore in fase di progettazione può causare maggiori costi per 500.000€

Per questo motivo gli impianti devono essere studiati e progettati bene in base alle esigenze del cliente.

Condividi su facebook
Condividi su linkedin

Articoli correlati

Paolo Lunardelli

Water Blogger

Ho studiato chimica per svelare i meccanismi di autoprotezione dell’ambiente. Ho imparato ad applicare le leggi della natura e della chimica per depurare le acque che utilizziamo ed inquiniamo.

Negli ultimi anni, come consulente ambientale, sono impegnato nel miglioramento dei processi depurativi mediante ottimizzazione e digitalizzazione degli impianti e delle reti idriche. Bisogna costruite impianti e reti in grado di dialogare col GIS, TLC, SCADA, dati meteo, ed elaborare i dati mediante software di Water Management System.

I più letti
le nostre guide
Categorie
Open chat
Smartwater srl
Ciao!
Quale informazione desideri?
Call Now Button