Intervista a Elena Aguilera (Xylem Spagna)

“Sono ispirata e commossa quando settori diversi si uniscono con uno scopo comune”

 

Il team di Xylem, leader mondiale della tecnologia idrica, è impegnato nella creazione di tecnologie avanzate e altre soluzioni per risolvere le sfide idriche del mondo. In questa intervista Elena Aguilera condivide con noi alcuni aspetti del suo ruolo di Marketing and Communication Manager per Iberia presso Xylem, dove coordina le comunicazioni interne ed esterne relative ai prodotti e servizi dell’azienda.

Come pensi si sia evoluta la comunicazione nel settore idrico negli ultimi anni?

Lavoro nel settore idrico da più di un decennio e quello che è cambiato di più è il modo di comunicare, il target di riferimento e i canali utilizzati. Ci siamo spostati verso i canali digitali, in un settore dove il modello precedente era totalmente off-line e in presenza.

La comunicazione è legata al cambiamento sociale e l’intero settore si è evoluto verso un modello più adattivo, con valore sociale e attento all’ambiente.

Perché pensi che sia importante parlare dell’acqua?

Comunicare sull’acqua è vitale: è un mondo meraviglioso che è parte di noi, essenziale per la vita, e limitato. È nelle nostre mani aumentare la consapevolezza sulle nuove sfide ambientali. Stiamo assistendo agli effetti del cambiamento climatico, con siccità e scarsità d’acqua in alcune regioni, e inondazioni, disastri ed emergenze; abbiamo la possibilità di aiutare, offrire soluzioni, educare e prosperare come società. Il settore ha una grande opportunità per ricordare alle persone il valore dell’acqua e come renderla disponibile e sicura per le generazioni a venire.

Quali sono gli aspetti più impegnativi della comunicazione sul lavoro del settore idrico?

Xylem copre l’intero ciclo dell’acqua, produciamo e forniamo pompe, miscelatori e sistemi di aerazione, tecnologie di rilevamento delle perdite, sistemi di filtrazione e trattamento dell’acqua con ossigeno, ozono e UV, quindi la comunicazione con i nostri clienti è varia e le esigenze sono molto diverse. Non esiste una soluzione magica per comunicare, né un approccio unico per tutti.

Ogni settore, industria o azienda ha le sue caratteristiche, i suoi punti di forza e le sue sfide, quindi è una sfida lavorare a livello locale con i nostri partner e clienti per comprendere le loro esigenze. Affrontare diverse sfide e lavorare a stretto contatto con i nostri clienti e partner per offrire soluzioni adatte a ogni situazione è un obiettivo fondamentale di Xylem.

“Affrontare le sfide e lavorare con i nostri clienti e partner per offrire soluzioni adatte a ogni situazione è un obiettivo fondamentale di Xylem”

Potresti evidenziare una delle storie di successo della comunicazione della tua organizzazione?

Ne vengono in mente diversi, ma questi due sono stati particolarmente gratificanti e hanno avuto un grande impatto sociale oltre che per quanto riguarda l’innovazione.

  1. Le nostre campagne di sensibilizzazione in collaborazione con il Manchester City Football Club: “La fine del calcio” o “Sii un eroe dell’acqua” sono state incredibili e molto illuminanti, sul nostro uso quotidiano disinvolto dell’acqua.
  2. Il lancio del nostro sistema di pompaggio intelligente Flygt Concertor è stata una pietra miliare per Xylem: un sistema che si adatta facilmente ai requisiti di ogni struttura prevenendo l’intasamento e gestendo automaticamente la stazione di pompaggio. Abbiamo fatto molte campagne, ma quando hai qualcosa che sai cambierà il futuro dei sistemi di pompaggio, è molto più semplice e ti diverti.
Chi o quale organizzazione ti ispira quando si tratta di modi di comunicare?

Mi ispiro e mi commuovo quando diversi settori (acqua, calcio, ONG, aziende pubbliche, private, ecc.) si uniscono con uno scopo comune e collaborano per trasmettere al pubblico messaggi molto importanti, come il valore dell’acqua, la sua importanza per la vita, l’igiene e, soprattutto, sfide urgenti come la scarsità e l’accessibilità idrica e la creazione di un mondo sicuro per l’acqua per le generazioni a venire.

Il settore idrico si è mobilitato per affrontare le sfide della pandemia in modo potente e stimolante. Lavorando insieme, aiutiamo le comunità e le aziende a diventare più resilienti e sostenibili in futuro e portiamo avanti la nostra missione: risolvere i problemi idrici.

Articoli correlati

Paolo Lunardelli

Water Blogger

Ho studiato chimica per svelare i meccanismi di autoprotezione dell’ambiente. Ho imparato ad applicare le leggi della natura e della chimica per depurare le acque che utilizziamo ed inquiniamo.

Negli ultimi anni, dopo aver fondato la Smartwater, sono impegnato come imprenditore e consulente, nel miglioramento dei processi depurativi mediante la buona progettazione; la corretta costruzione e una gestione affidabile degli impianti; grazie a esperienza, strumentazione e software dedicati.

I più letti
le nostre guide
Categorie
Open chat
Smartwater srl
Ciao!
Quale informazione desideri?
Call Now Button